Campagna di prevenzione e lotta contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara tigre - Sito Ufficiale del Comune di Massa Lombarda

Vai ai contenuti principali
 
Percorso: Home - Comune - Atti Amministra... - Bilanci - Bilancio del te... - Campagna di prevenzione e lotta contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara tigre  

Campagna di prevenzione e lotta contro il proliferare della zanzara comune e della zanzara tigre

 

zanzara

DA APRILE A FINE OTTOBRE, NEL PERIODO DI MAGGIOR PRESENZA DELLA ZANZARA, IL COMUNE E' ATTIVO NELLA PREVENZIONE DELLA SUA DIFFUSIONE.

 

  • Le femmine della zanzara sono molto aggressive e pungono ripetutamente durante il giorno.
  • Al momento non risulta che in Italia siano causa di malattie infettive nell'uomo, agli animali possono trasmettere la filariasi.
  • E' dimostrato che la zanzara tigre  si sposta di poche decine di metri dal luogo di nascita (piccole raccolte d'acqua) e riposa sulla vegetazione ad esso circostante. Pertanto se è presente nei nostri giardini, è lì che si sta riproducendo (o negli immediati dintorni).
  • La zanzara tigre depone le uova entro qualsiasi contenitore di acqua: giardini, orti, terrazzi sono dunque luoghi ideali per la grande presenza di secchi, bidoni, sottovasi ed altri recipienti.
  • Lo sviluppo delle larve e lo sfarfallamento degli adulti possono avvenire in una sola settimana dalla deposizione delle uova.
  • Il metodo migliore per ovviare alla loro riproduzione, è la rimozione di tutti i piccoli contenitori dove può ristagnare acqua piovana oppure da annaffiature.

Per combattere la riproduzione dell’insetto:

  • Il Comune, con apposita convenzione con la Ditta SIREB di Modena, ha attivato trattamenti periodici a tombini e caditoie, nelle vie, piazze e giardini di tutto il paese.
  • La collaborazione però di tutti i cittadini è tuttavia indispensabile per eliminare le inutili fonti di ristagni d’acqua, e soprattutto per effettuare i trattamenti antilarvali nei pozzetti di abitazioni, centri sociali, impianti sportivi, aree produttive e commerciali.

SI CONSIGLIA DI UTILIZZARE IL PRODOTTO BIOLOGICO PER I TRATTAMENTI CONTRO LE LARVE DI ZANZARA, CHE IL COMUNE DISTRIBUISCE GRATUITAMENTE, PRESSO L'INFORMACITTADINO URP.

Occorre effettuare il trattamento contro le larve di zanzara ogni settimana dal mese di aprile a fine ottobre, in tutte le raccolte d'acqua che non si possono vuotare, nei tombini e nelle caditoie.

  • Il prodotto viene fornito non a famiglia ma ad edificio, pertanto ove siano presenti aree abitate da più famiglie (es. condominio) è opportuno che un solo referente si presenti al ritiro del prodotto.
  • I cittadini interessati devono rivolgersi all'ufficio Informacittadino Urp, fornendo il loro nominativo, l'indirizzo e il numero dei pozzetti presenti nel cortile.
  • E’ saggia cosa inoltre, disinfettare periodicamente con prodotti d’uso domestico (varechina), i pozzetti, sottovasi, annaffiatoi, e quant’altro serva come “contenitore” di acqua.

Da luglio-agosto cosa fare?:

  • Nel caso in cui si superi la soglia di reale fastidio all’esterno delle proprie abitazioni, si suggeriscono trattamenti contro le zanzare adulte che vivono nella vegetazione.
  • Ovviamente questi trattamenti hanno un'efficacia limitata nel tempo e non possono inoltre impedire la continua nascita di altre zanzare.
  • Tuttavia chi desidera disinfestare le aree verdi di propria competenza lo può fare, utilizzando prodotti a base di “piretroidi” -  esistono anche prodotti contenti questo elemento ma biologici, disponibili nelle rivendite autorizzate – seguendo attentamente le istruzioni riportate in etichetta.
  • Questi trattamenti d’urto, sono da limitare il più possibile tenendo conto che possono solo dare un effetto di risoluzione temporanea al disagio, ma non eliminano i focolai di riproduzione.

 

Atti amministrativi:
- Ordinanza del Sindaco che obbliga alla lotta contro la zanzara e che prevede controlli degli organi di vigilanza nelle aree private e sanzioni amministrative per chi non rispetta queste indicazioni 

 - Regolamento Comunale di igiene

 

 

E’ INDISPENSABILE LA COLLABORAZIONE DI TUTTI I CITTADINI PER FRONTEGGIARE IL PROBLEMA

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse