IL Santuario della B.V. Maria Del Trebeghino detta dell'Oppio - Sito Ufficiale del Comune di Massa Lombarda

Vai ai contenuti principali
 
Percorso: Home - Città e territorio - Arte e Cultura - Chiese ed Edifi... - IL Santuario della B.V. Maria Del Trebeghino detta dell'Oppio  

IL Santuario della B.V. Maria Del Trebeghino detta dell'Oppio

 

CHIESA-DELL-acute-OPPIO-EST

Il Santuario della  B.V. Maria del Trebeghino detta dell'Oppio
 Situata in zona rurale, purtroppo non se ne conoscono le origini esatte. L’edificio è però già menzionato fin dal 1629  e, in ogni caso, è certamente fra i più antichi luoghi di culto in Massa Lombarda. Detta anche Chiesa dell’Oppio, dal nome del fondo rurale su cui è sorta. Si racconta che un contadino, arando il proprio campo, inciampò nella piccola immagine di Madonna con il Bambino, la raccolse,la pulì con cura  e la appoggiò sopra un grosso albero di oppio  (acero campestre) che si trovava proprio sul crocevia dove oggi sorge la chiesetta. Essendo domenica, il contadino giudicò il ritrovamento come un segno divino e lasciò il campo per recarsi ad assistere alla S.Messa. La leggenda narra che il contadino al suo ritorno trovò il campo arato e pensò si trattasse di un miracolo. Si è sviluppato poi nel tempo un forte culto mariano, come testimoniano le tavolette votive e l’istituzione della “Pia Unione della B.V dell’Oppio” le cui adepte partecipavano al “bene che si nell’Oratorio”. L’edificio presenta una struttura semplice ad aula, con volta nel presbiterio e capriate a vista nella parte restante. E’ stato oggetto di un recente ed importante progetto di restauro, coordinato da un comitato cittadino che si è costituito per questo scopo.

CHIESA-DELL-acute-OPPIO-INT
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse