IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LA VARIAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2022/2024 - Sito Ufficiale del Comune di Massa Lombarda

Vai ai contenuti principali
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Rassegna Stampa - Comunicati stam... - Anno 2022 - IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LA VARIAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2022/2024  

IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA LA VARIAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2022/2024

Sono state messe a disposizione risorse proprie per fronteggiare il “caro energia.”

  

Martedì 29 novembre alle 18.30 si è tenuto il Consiglio Comunale di Massa Lombarda, svoltosi presso il Palazzo Comunale di Piazza Matteotti 16.

 

Fra i punti presenti nell’ordine del giorno vi era il Bilancio di previsione 2022/2024, la cui ultima variazione è stata approvata senza ricevere alcun voto contrario.

Ancora una volta sono state messe a disposizione risorse proprie dell'Ente, 156.000 mila euro di avanzo di amministrazione, per fronteggiare il "caro energia", integrando in tal modo, come sta avvenendo dall'inizio dell'anno, le risorse economiche necessarie per fronteggiare una situazione ormai insostenibile per l'insieme dei Comuni.

Avendo come riferimento l'ultimo anno pre-Covid, il 2019, lo sbilancio generato dall'incremento delle utenze per il 2022 sarà di oltre 540.000 mila euro.

 

"In tal modo il bilancio dei comuni viene ingessato - dichiara il Sindaco Daniele Bassi e referente ANCI per i 18 comuni della provincia di Ravenna - precludendo la possibilità di programmare adeguatamente il 2023, il Documento Unico di Programmazione 2023/2025 e relativo piano degli investimenti.

Servono con urgenza soluzioni realmente praticabili per famiglie, imprese, bilanci comunali.

I sindaci non possono affrontare, da soli, il caro energia.

Nell'assemblea nazionale della scorsa settimana svoltasi a Bergamo abbiamo registrato con disappunto le mancate risposte da parte del governo e, di questo passo, potrebbe diventare necessario intervenire sui servizi sociali e i contributi a cultura e sport.

Un sindaco non può essere costretto a spegnere le luci di notte, riducendo in tal modo la percezione di sicurezza, perché il livello centrale che legifera non interviene in alcun modo.

Non è accettabile."

 

  

UFFICIO STAMPA

Comune di Massa Lombarda

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse