Riconoscimento e trascrizione sentenze straniere - Sito Ufficiale del Comune di Massa Lombarda

Vai ai contenuti principali
 
Percorso: Home - GUIDA AI SERVIZI - Anagrafe Serviz... - Eventi di stato... - Riconoscimento e trascrizione sentenze straniere  

Riconoscimento e trascrizione sentenze straniere

 

DESCRIZIONE

La Legge 31 Maggio 1995, n. 218, ha attribuito competenza all’Ufficiale di Stato Civile di verificare se i provvedimenti stranieri emessi da Tribunali esteri o da altre autorità con funzioni giurisdizionali hanno i requisiti per essere riconosciuti validi e quindi trascritti in Italia.
La normativa che l’Ufficiale di Stato Civile deve applicare per valutare la riconoscibilità o meno della sentenza straniera nel nostro ordinamento varia in funzione dell’oggetto della stessa e del Paese in cui è stata emessa.
Esistono infatti Regolamenti Comunitari per i Paesi UE e Convenzioni Internazionali che disciplinano tale materia

 

MODALITÀ  DI RICHIESTA

La sentenza straniera deve essere presentata dall'interessato direttamente o tramite un procuratore munito di apposita delega, oppure può essere trasmessa dall'Autorità Consolare all'Ufficiale di Stato Civile competente. 
Per esempio:

  • in caso di sentenza di separazione o divorzio è competente l’Ufficiale di Stato Civile del Comune presso il quale è stato celebrato o trascritto l’atto di matrimonio.
  • in caso di sentenza di disconoscimento/riconoscimento di paternità è competente l’Ufficiale di Stato Civile del Comune di residenza o di iscrizione all'Anagrafe degli Italiani residenti all'Estero dell’interessato.

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE

Come ogni documento proveniente dall'estero, la sentenza e la relativa traduzione debbono essere in regola con le vigenti norme su traduzione e legalizzazione od 'apostille'.

 

COSTI
Nessuno

 

NORMATIVA:

Legge 31 Maggio 1995, n. 218 "Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato"
DPR 3 Novembre 2000, n. 396 "Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della legge 15 maggio 1997, n. 127”

 

 

 

 

DOVE RIVOLGERSI:
SERVIZI DEMOGRAFICI     Ufficio di Stato Civile
C.so Vittorio Veneto 56
Responsabile Ufficio: Dr.ssa Silvia Dalmonte
Tel. 0545-985861 
mail:  statocivile@comune.massalombarda.ra.it
pec:  demografico.massalombarda@cert.unione.labassaromagna.it

 

ORARI DI APERTURA
Lunedì 9.00   13.00        
Martedì 9.00   12.00   14.30   17.00
Mercoledì CHIUSO            
Giovedì 9.00   12.00        
Venerdì 9.00   13.30        
Sabato CHIUSO      *        

 *con possibilità prenotazione appuntamento

 

 

 

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse